Una Fetta Di Paradiso: Bocconotti Abruzzesi 'Rivisitati'

sabato 15 giugno 2013

Bocconotti Abruzzesi 'Rivisitati'

Non mi do pace, quando si parla di tradizione vado in brodo di giuggiole, mi piace troppo sfidarmi e creare e provare qualcosa di buono stravolgendo un po’ gli ingredienti del classico, così ho pensato di rifare un’altra preparazione tipica del mio Abruzzo.

Anche qui vige la stessa legge, paese che vai ricetta che trovi, ma in linea di massima a parte i bocconotti di Frentano, che prima o poi vi proporrò ma non oggi perché è una ricetta molto laboriosa, questi dolcetti sono una garanzia.

Ingredienti Per La Frolla:

300 gr farina 00
160 gr zucchero semolato
2 uova intere
2 tuorli
150 gr burro

Ingredienti Per La Farcitura:

50 gr nocciole
50 gr mandorle
50 gr Nocciolata Rigoni di Asiago
3 cucchiai brodo di giuggiole
1 cucchiaino estratto vaniglia

Procedimento:

Preparare la frolla unendo tutti gli ingredienti.
Far riposare il panetto in frigo per 30 minuti.
Tritare le nocciole e le mandorle tipo granella, unire la Nocciolata e la confettura, la vaniglia e il liquore.
Trascorso il tempo, stendere il panetto e formare tanti cerchietti da posizionare negli stampini da muffin.
Farcire con il composto di Nocciolata e confettura e ricoprire con un altro dischetto di frolla.
Infornare a 180° per 20 minuti circa, una volta cotti far freddare su una griglia.
Da freddi spolverizzare con zucchero a velo. 



Sfondo: carta regalo Star.

Con Questa Ricetta Partecipo Al 2^ Contest DiRigoni di Asiago


16 commenti:

  1. questi biscotti/tortine sono veramente golosi e poi rivisitare le ricette è la nostra specialità se no che gusto ci sarebbe baci buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda sono una bomba calorica ma per colazione ci è concesso! ;)

      Elimina
  2. vale, secondo me saranno buonissimi!!! In bocca al lupo per il contest e buona domenica!

    RispondiElimina
  3. I bocconotti.....mitici e buonissimi, anche con la nocciolata al posto della marmellata di uva :)
    Sai come piacciono in casa mia, peccato che si fatichi a trovare la marmellata di uva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La confettura di uva di solito la prepara mia suocera, ma a questo giro ho voluto sperimentare confettura di ciliegie e nocciolata, e ti dirò Dany è un unione perfetta, perché la nocciolata da consistenza cremosa al ripieno e la confettura di ciliegie un aroma e un profumo, per non dirti un sapore con quelle ciliegine qua e là, unico!Da rifare!

      Elimina
  4. Buoniiiii!! Anche io adoro le ricette tradizionali
    http://basilicopistacchioenonsolo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Vale queste tortine sono golosissime! In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  6. gnammy....anche tu abruzzese tesoro!!!! che bontà....uno dei miei dolci tipici preferiti...amo la nostra terra anche per questo!!! ^_^

    RispondiElimina