Una Fetta Di Paradiso: Confettura Pere E Zenzero

giovedì 19 settembre 2013

Confettura Pere E Zenzero

Dopo la giornata di ieri oggi mi devo rimettere un po' su e preparo questa confettura di frutta, anche perché queste pere sono sul mio tavolo da qualche giorno e non vorrei facessero la fine delle pesche bianche (sigh!).

Inoltre la vita va avanti e anche se un pezzetto di cuore è ancora malconcio, devo per forza tirarmi su e riprendere in mano cucchiaio e frustino, lo devo fare anche per lei, che era una gran golosona, dei miei rustici soprattutto.

La ricetta l'ho letta sul web, non in un sito particolare, ma in alcuni, ho fatto alla fine a modo mio, ricreandone una adatta alle mie esigenze, e spero anche alle vostre.



Ingredienti:

820 gr pere Decana
400 gr mele Grammy Smith
2 cucchiai zenzero in polvere
700 gr zucchero semolato

Procedimento:

Lavate, spellate e tagliate a tocchetti le pere e le mele.
Versatele in una pentola insieme al succo di limone, allo zenzero e allo zucchero.
Cuocere per circa 30 minuti finché la frutta diventi morbida. Mescolate spesso.
Nel frattempo in casa avrete un profumo di zenzero acre e al contempo dolce che vi sturerà ogni via respiratoria, ma voi assecondatela.
Cucinate la confettura per altri 60 minuti, finché la frutta non si disfa, continuando a mescolare. Ad un certo punto della cottura, potrete centrifugare la frutta con un mixer ad immersione, per spezzettare grossolanamente le pere e le mele, continuando a cuocere altri 20 minuti.
Fare la prova dorso del cucchiaio ed invasare nei vasetti sterilizzati.
Testa in giù per creare il sottovuoto 

se ve ne avanza un po', perché malauguratamente non vi entra più nei vasetti, come è successo a me, 
immolatevi nell'assaggio, 
magari su una bella fetta biscottata,
le vostre papille gustative ringrazieranno e dopo aver finito di mangiare vi rimarrà in bocca un sapore lontano di zenzero ... dicono che sia un afrodisiaco....sta sera lo faccio assaggiare a mio marito ... 

 Poi, una volta che i vasetti si sono freddati, sterilizzateli nuovamente, avvolti in un canovaccio pulito, in acqua fredda, fino al raggiungimento del bollore, circa 20 minuti.

Far freddare nell’acqua e poi sistemare nella dispensa.

Una volta aperti conservare in frigorifero.

18 commenti:

  1. particolare...
    io lo zenzero l'ho trovato solo piccante, ma esiste quello dolce? non mi fido più a comprarlo....
    il mio bimbo più grande ultimamente ama fare merenda con cracker e marmellata, anzi mi ha brontolato perché quest'anno non ne ho fatta; capirai, ho ancora la dispensa piena di vasetti dell'anno scorso, ma stanno sparendo....
    un abbraccio. Stefy

    P.S. se riesco a trovare lo zenzero dolce, ne approfitto anch'io, se è vero che è afrodisiaco lo metto dappertutto.... ah ah ah!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio mi hai fatto la domanda da mila e mila euro, non lo so mica se esista lo zenzero piccante e lo zenzero dolce, lo sai? So che lo zenzero lascia un retrogusto piccante, ma molto alla lontana, sicuramente dipende da che uso se ne fa e in quale quantitativo lo si utilizza.
      Per esempio in questa confettura, con tutto che ho abbondato, si sente solo alla fine, e resta per un po' in bocca, ma è piacevole, non troppo piccante.
      Però, se hai tempo, mi informo e ti dico meglio.

      Elimina
    2. magari provo quello in polvere, perché io avevo preso i pezzi di radice, anche se erano canditi e con lo zucchero erano "fetenti"; forse in polvere è più "delicato"...

      Elimina
    3. guarda io con lo zenzero in polvere mi trovo sempre bene, anche nei biscotti, mai avuto problemi!Prova magari ne metti una puntina....

      Elimina
  2. Ottima ricetta!!! Bravissima!!! Capita spesso anche a me di avere la frutta lì lì per andar a male ....soprattutto le pere che non si mantengono tanto!!! Deliziosa cerco lo zenzero in polvere per la prox volta...un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, leggi qua leggi la, ho creato, eh eh eh!

      Elimina
  3. Ma che delizia,perfetta sulle fette biscottate o su un panbrioche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si sulle fette è stratosferica, immagino anche come farcitura tipo nella treccia lievitata o nelle crostate....mmmmm

      Elimina
  4. sussu cara, hai fatto bene a rimetterti a cucinare e fare la marmellata, secondo me, è davvero un tocca sano!
    ti abbraccio e mi gusto tutta questa bontà!
    smuack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì, dovevo proprio, almeno non ci penso....o per lo meno ci penso di meno...

      Elimina
  5. Ecco scoperto il tuo ingrdiente segreto! bello il contrasto tra il dolce della pera e il piccante dello zenzero...
    a presto bea

    RispondiElimina
  6. Buonissima, dev'essere molto profumata! Un bacione!

    RispondiElimina
  7. Questa si che è una confettura!!!..brava complimenti :)

    RispondiElimina
  8. Mi piace quest'abbinamento... brava!
    ;)

    RispondiElimina