Una Fetta Di Paradiso: Pastiera napoletana ricetta barattolo Val Colli Grano cotto

giovedì 27 settembre 2012

Pastiera napoletana ricetta barattolo Val Colli Grano cotto


Sì sì avete letto bene, la ricetta è presa dal barattolo del grano cotto che ho comprato in negozio e che per il secondo anno mi fa fare bellissime figure alle persone a cui la regalo, pertanto ho deciso di scrivermi la ricetta nel blog così da non perderla mai di vista!
Ricetta e dose per 12 porzioni (in realtà se raddoppiate gli ingredienti della frolla vengono fuori due pastiere enormi)!
                                                                          

Ingredienti per il ripieno:
580 gr ricotta (mucca o pecora è uguale, ho usato entrambe e vanno bene comunque)
580 gr zucchero
8 uova
580 gr grano cotto
1 fiala aroma millefiori
buccia di un limone
70 gr canditi misti (cedro e scorza arancia)

Ingredienti per la pasta frolla:
500 gr farina
3 tuorli d'uovo
200 gr burro o strutto (io burro)
200 gr zucchero
un pizzico di sale
[io ho aggiunto 50 gr latte altrimenti non si amalgamano bene gli ingredienti].

Procedimento:
1. Amalgamare bene la ricotta con lo zucchero. La potete sia setacciare o se siete di fretta come lo ero io la frullate con le fruste elettriche.
2. Aggiungere sempre mescolando gli 8 tuorli, uno per volta, poi il grano cotto contenuto nel barattolo, e la fiala di millefiori.
3. Unire all'impasto la buccia grattugiata del limone, i canditi ed in ultimo gli albumi montati a neve. Mescolare fino a quando il composto è cremoso ed omogeneo.
4. Preparare la pasta frolla, impastando la farina , i tre tuorli , il burro ammorbidito, il latte e il pizzico di sale. Ottenente un impasto morbido e conservate in frigo per 30 minuti prima di usarla.
5. Preparate la teglia, nel mio cado una di silicone, quindi non imburrate e nell'altro caso una tortiera foderata con carta forno (la pastiera è già bella carica di suo).
6. Prendete la frolla e riempitela con il composto precedentemente preparato con la ricotta. Decorate con la pasta frolla avanzata con delle strisce in modo 'classico'.
7. Cuocete la pastiera in forno pre-riscaldato a 180° per 1 ora.
8. Lasciare raffreddare la pastiera e spolverare di zucchero a velo prima di servire.
Con queste dosi ho confezionato due pastiere una sulla stampo da 26 cm e una sul 28 cm.
Con Questa Ricetta Partecipo Al Contest Di Crema e panna

9 commenti:

  1. La pastiera è in ASSOLUTO il mio dolce preferito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io lo adoro!!!!Ti svelo un segreto: la mangio anche in altri periodi dell'anno oltre che a Pasqua
      ;-) .

      Elimina
  2. CIAO REGISTRATE TUTTE LE TUE RICETTE GRAZIE LAURA PANE E OLIO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Laura!!!! Bellissimo contest il tuo!
      Vale

      Elimina
  3. Scusa la mia ignoranza, ma cos'è l'aroma millefiori?
    perché nel pdf che sto facendo non metto le marche dei prodotti per non fare pubblicità a nessuno e volevo capire di cosa si tratta....
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stef che ti devo dì? E' un aroma che ho trovato ad un discount e si chiama proprio così...per intenderci è l'aroma che andrebbe nella colomba...spero di essermi spiegata tesoro!

      Elimina
    2. ok, lo metto così, magari qualcun altro lo trova...
      io conosco i vari aromi (vaniglia, limone, ai liquori, ecc.) ma questo non l'ho mai sentito; il millefiori mi ricorda il miele....

      Elimina
    3. sì hai ragione, in effetti riguardando la confezione, non ha neanche un nome....boh, sai quelle robine che trovi per caso....

      Elimina
  4. La scelta della qualità è alla base di ogni acquisto intelligente. Scegli anche tu i paccheri. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ4MDQ4Nzc4NywwMTAwMDA1OSxwYWNjaGVyaS5odG1sLDIwMTYxMjI4LG9r

    RispondiElimina