Una Fetta Di Paradiso: Tu, Amore Mio

venerdì 19 aprile 2013

Tu, Amore Mio


Potevo non scegliere questo font per la scrittura? ‘Constantia’ beh più costanti di noi nessuno, mamma. Sono sicura che questo è il periodo giusto e finora, in tutti questi mesi, non ne sono mai stata così convinta. Ora lo sento. Sento che da qualche parte, lassù, tu sei pronta/o a venire da noi, sento che il momento è arrivato, non aspetteremo ancora molto, d’altronde si sa, la Cappella Sistina non è stata creata in un giorno, o una settimana o un mese ma in ben 6 anni, guarda un po’ hai visto, e quest’anno quanto facciamo io e papà nell’aspettarti? Ben 6 anni amore mio! Per creare un capolavoro ci vuole tempo e tu sarai il più bel capolavoro che mamma e papà avranno creato nelle loro vite.

Quando abbiamo deciso di averti già intorno a noi erano nati i tuoi cuginetti, Edoardo ora ha otto anni e Pierpaolo ne compirà 6 ad agosto, pensa che la tua sorellina o il tuo fratellino, che ora è vicino a te forse, voleva venire proprio quando è nato Pierpaolo, poi forse non era proprio pronto pronto, sai, mamma e papà ne hanno sofferto moltissimo, come hanno sofferto molto nell’aspettare te, finora.

Pensa che i tuoi cuginetti non sanno neanche cosa significhi avere un cugino a loro volta, meno male che hanno almeno un fratello e una sorella così non sono soli.

Ma tu, amore della mamma, lo so, stai per togliere le ali e venire da noi, me lo sento, dentro, nel cuore, sei pronto a raggiungerci e noi, finalmente, siamo pronti ad accoglierti, tutto d’un fiato, tutto d’un pezzo, e non siamo soli, sai, ci sono gli zii che non vedono loro di gioire per il tuo avvento, i nonni che pregano tutte le notti affinché tu possa giungere sano e salvo da questo lungo viaggio, gli amici e i conoscenti che sono tutti lì ad aspettarti, affinché tu possa giocare con i loro figli, e poi non dimentichiamoci i fratelli di nonna e nonno, anche loro in attesa del lieto evento. Hai visto quanto sei desiderato? Hai visto quante persone già ti amano incondizionatamente? Non importa se tu verrai femminuccia o maschietto, la mamma e il papà ti ameranno all’unisono e allo stesso modo, perché tu sarai perfetto.

Sai tutto il tempo che ti abbiamo desiderato ed atteso per noi è stato un lunghissimo periodo, sembrava quasi fosse interminabile, chissà cosa facevi tu nel frattempo … intanto ti dico cosa facevano mamma e papà, ti va?

Quando abbiamo deciso di cercarti, ti dico la verità, non ne eravamo proprio molto convinti, è stata più una sfida, ma forse, col senno di poi, ti posso confessare che non eravamo pronti affatto. Forse per questo motivo tua sorella o tuo fratello non è rimasto con noi. Questa situazione ci è costata parecchio, non ti nascondo, sono stati mesi proprio brutti e pieni di controlli ed analisi, mamma e papà entravano ed uscivano spesso da cliniche ed ospedali per controllare che entrambi gli apparati riproduttivi fossero sani, per controllare se tutto fosse al posto giusto, funzionasse bene al fine di poterti far arrivare tra noi. Solo per questo abbiamo dovuto aspettare più di un anno, amore mio, perché i risultati erano pronti dopo settimane e a volte dopo mesi. Ma noi abbiamo continuato a cercarti, ogni mese, ed ogni mese speravamo in un tuo segnale, soprattutto la mamma, lo sai, sono io che ho il compito di accudirti per 9 mesi, mentre papà lavora e ci coccola per non farci mancare nulla. Ma ogni mese di te neanche l’ombra. Ricordo i mesi di pianti, di tristezza ed amarezza nel vedere i tuoi cuginetti nascere o i tuoi amichetti venir al mondo, e noi ancora a cercarti, a cercare te in un mondo buio e nascosto, eravamo flagellati tesoro, ma non è stata colpa tua, non ti devi assolutamente sentire in colpa, amore mio, la vita a volte mette degli ostacoli per affrontare le cose, e questi ostacoli ti fanno crescere e ti fanno ragionare ma soprattutto ti fanno reagire. In questo modo diventi più forte, ogni giorno di più e qualsiasi cosa ti capiti, di bello o di brutto, tu sarai capace di affrontarlo a testa alta, così come è successo a me e papà, tesoro. Dopo il 1^ anno ne sono susseguiti altri non proprio facili, in cui mamma e papà hanno dovuto fare i conti con le loro paure. Perché il tempo, nel frattempo, passava e la convinzione che tu non arrivassi mai si faceva sempre più viva in noi. Non ci siamo mai abbattuti però, forse affrontando un po’ troppo impulsivamente la ricerca, ci siamo buttati a capofitto in terapie ormonali e monitoraggi, in cui chi passò i guai fu la mamma, ma nulla in confronto al dolore di non trovarti, tesoro.

Mesi duri, non lo nascondo, soprattutto perché vissuti da soli, devi sapere che è difficile spiegare, o anche solo immaginare, il motivo per cui, ad un certo punto, dopo tante ricerche, tu non ti decidessi di arrivare. Le persone, mamma, sono cattive ed impiccione, questo è bene che tu lo sappia subito, e hanno la capacità di farti sentire menomato a volte, colpevole di un male inesistente, sai tesoro quante coppie hanno conosciuto mamma e papà nella loro stessa situazione inspiegabile, sì hai letto bene, proprio inspiegabile, ed è ancora peggio cucciolo mio, perché se ci fosse stata una spiegazione, una sintomatologia, uno avrebbe potuto fare qualcosa, invece così ‘sine causa’ è difficile anche solo pensarla una cosa simile, e poi tutte le domande che si son fatte mamma e papà, tutte le volte che si son sentiti colpevoli senza aver fatto del male a nessuno. Mio Tesoro bellissimo, solo ora, possiamo dire con certezza che le coppie come noi non hanno nessuna colpa, sono solamente un po’ più lente nel trovare voi, cuccioli smarriti. Ora mamma e papà non hanno più alcun timore di queste persone che fino a qualche anno fa additavano mamma e papà come incompleti o incapaci, il vero problema non siamo noi, tesoro, ma sono loro. E’ la loro ignoranza, la loro intolleranza, la loro incapacità di aspettare, ciò che di marcio c’è nel nostro mondo. Tu non ne hai alcuna colpa, stai tranquillo e non essere triste per noi, perché noi non lo siamo più adesso. Noi siamo sereni e felici. Felici perché sappiamo che presto arriverai.

Tutto ciò che è avvenuto negli anni successivi, ormai, per noi, è storia. A volte, non ti nascondo, che ripensandoci un po’ sorrido perché solo chi come me e papà lo ha vissuto sulla propria pelle sa cosa significhi cercarti ovunque, in un sintomo o (fanta)sintomo (come li chiamano nei vari forum che mamma ossessivamente ha frequentato per capire se stavi arrivando da noi), ascoltare il proprio corpo per carpire qualcosa che fino al mese prima non c’era stato, ma una cosa si erano dimenticati di dire a mamma e papà, tesoro, che comunque uno voglia cercarti la cosa fondamentale da ricordarsi sempre è che siamo nelle mani del Signore. Solo Lui sa se è il momento giusto per mandarti da noi. Ti dico la verità, per un lungo periodo non ho più creduto in Lui, mi sono sentita abbandonata, non capita, non riuscivo più ad entrare nella Sua casa, amore, ero intrappolata dentro le mie convinzioni, come se ci stesse punendo. Un dolore ancora più immenso nel non riuscire a trovarti. Un dolore che nel suo silenzio urlava forte. Ora quel dolore è scomparso, mamma è felice ed è rientrata nella casa del Signore senza problemi, senza timore, mamma si è perdonata amore mio. Nel suo perdono c’è tutto: gli anni di attesa, i mesi di sconfitte, i pianti irrefrenabili, il dolore del non riuscire a trovarti, i litigi fatti con papà, a volte inutili e vani, i pensieri tristi che spesso le giravano in testa, l’amarezza che ha provato ogni giorno negli ultimi 5 anni, tutto in un’unica parola: perdono.

Ora che lei si è perdonata tutto sembra avere una luce diversa, sarà la primavera amore mio, ma la sensazione che presto tu sarai con noi non l’abbandona da almeno due mesi, ormai.
E’ convinta che tu stia arrivando, e in questa sua convinzione si sta preparando, pensa da due giorni è a dieta, vuole essere in forma per accoglierti in un corpo sano e forte, cosicché tu possa trovare un cuscinetto forte dove aggrapparti e crescere giorno dopo giorno, mese dopo mese, finché mamma e papà non ti avvolgeranno con le loro braccia e ti terranno al caldo e ti proteggeranno da ogni pericolo della vita. Tu non ti devi preoccupare, tesoro, se ti sei fatto così tanto desiderare, non è colpa tua, siamo stati noi a dover aspettare così tanto, solo noi dovevamo essere pronti per accoglierti al meglio, ed ora lo siamo. Siamo qui ad aspettarti, amore mio, se già sei lì, arpionati con tutte le tue forze a me, non ti preoccupare, ci sarò io a darti a mangiare, a bere, a proteggerti, a cantarti la ninna nanna, a parlarti e a farti compagnia, insieme a papà, che sicuramente ti farà una testa tanto con le partite della Juve, del campionato o della Champions, ma sicuramente troverà anche il modo di raccontarti qualche bella favola, per invogliarti a restare con noi, prima che tu possa conoscere il mondo. Non avere paura, se non sarai lì, perché la mamma sa che se non è questo mese, sicuramente il prossimo arriverai, noi staremo sempre qui, cucciolo mio, ad aspettarti e saremo pronti, come adesso, ad accoglierti con tutte le situazioni del caso. Compreremo un bel lettino dove farti fare la nanna, un carrozzino dove portarti a fare lunghe passeggiate, biberon e ciucci per il tuo benessere alimentare e non, pannolini e salviettine profumate per la tua toiletta, e vestitini su vestitini per farti essere ancora più bello/a di come sarai. Tutto questo lo faremo insieme a te, perché grazie a te il nostro amore sarà ancora più speciale.

Però non voglio che tu ti senta obbligato, tesoro, non sentirti carico di apprensione, solo quando ti sentirai pronto dovrai arrivare, noi pazienteremo ancora, non ti preoccupare, siamo felici e contenti al solo pensiero che tu arriverai un giorno, tra le nostre braccia.

Ora mamma è un po’ emozionata, non vuole rovinare quest’atmosfera incredibile che sente nel suo cuore, così ti saluta, ma tornerà amore , tornerà a cullarti con le parole finché quella doppia lineetta non comparirà e allora saprà che dopo qualche mese ti potrà cullare davvero tra le sue braccia. Tu stai sereno, mamma e papà continuano la ricerca, tu sei il loro faro nella tormenta, finché vedranno quella luce fioca in lontananza sappi che un giorno ti verranno a prendere e resterai con loro per tutta la vita, amore mio, quindi non temere, è solo un saluto momentaneo, presto ci incontreremo e non ci lasceremo più.

                                                                                   Mamma e Papà.

13 commenti:

  1. Le cose arrivano quando meno te lo aspetti, questo tuo racconto mi ha fatto venire i brividi, la gente è cattiva e certe cose non le puoi capire se non le vivi sulla tua pelle. Continua ad essere positiva, continua a sperare, nella vita tutto è possibile e presto quella luce, illuminerà a vostra vita!
    Ti abbraccio forte forte!!!

    RispondiElimina
  2. Wow. Sei dolcissima!
    Non disperate! Non perdete mai la speranza! È solo tempo, questione di tempo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Vale non riesco a comprendere minimamente il tuo dolore, il vostro.
    Non ti scrivo per compassione o per altro, ma semplicemente per augurarti che quel giorno si avvicini in men che non si dica. Dalle tue parole si capisce benissimo quanto tu lo stia aspettando e quanto amore avrai da dargli, per questo prego per te affinchè questa tua speranza diventi realtà.
    Non badare alla gente che critica quello che nemmeno loro conoscono, solo Dio sa quando sarà il tuo momento e allora tua sarai una mamma speciale e il tuo piccolo ti amerà immensamente.

    RispondiElimina
  4. Sai, non ce l'ho fatta ad arrivare fino in fondo, leggere delle tue stesse speranze e dei tuoi stessi timori, della cattiveria di persone che vorrebbero non vederti felice ed appagato fa male anche a me, che a quasi 39 anni non riesco ancora a diventare mamma e che cerco, come voi, un angioletto anche due, che arrivino da lassù per noi. per potergli donare il nostro amore incondizionato, i sacrifici di ogni giorno che solo in quel caso, avrebbero valore...
    Io piango, e leggo te e me, unite nello stesso dolore lacerante che spesso, per sopravvivere, sopprimiamo. Spero tu voglia accettare quindi il mio augurio più sincero, ed unirti a me, nel fare lo stesso affinchè nella nostra vita, giunga questa nuova meravigliosa luce. Tanti cari abbracci

    RispondiElimina
  5. Tu lo sai che io ti penso sempre e che , a chi voglio bene e penso succedono sempre cose meravigliose,io ci credo e pure tu , ti voglio bene tanto tanto tanto , poi non riesco a scrivere più nulla..proprio io ..mamma miaaa mi hai fatto venire i goccioloniii.

    RispondiElimina
  6. Ciao Vale,
    intanto complimenti per la positività, per andare avanti nella vita bisogna essere così, specie per raggiungere i traguardi che ci si prefigge!!! Vedrai che ce la farete, ne sono sicura!
    Poi, spero di farti piacere donandoti un premio:
    http://cremaepanna.blogspot.it/2013/04/premio-super-sweet-blogging-award.html
    Un abbraccio. Stefy

    RispondiElimina
  7. ma ti voglio troppo beneee., è la QUARTA VOLTA CHE LA RILEGGO!!

    RispondiElimina
  8. Mi hai fatto commuovere!!!vedrai che il tuo cucciolo presto ti busserà nel tuo pancino e ti dirà"oi mamma sono qui"un bacione.

    RispondiElimina
  9. che amore...anche io sono commossa e non è facile, sarà tutto, tutto perfetto.

    RispondiElimina
  10. Oggi mi sentivo così, mi sono proprio svegliata con queste parole che mi ronzavano in mente e ho dovuto scrivere. Inutile dirvi che vi ho tutte qui nel mio cuore e vi ringrazio per esserci sempre, per ridere, per mangiare, per cose serie, so che posso contare su di voi tutte!

    Vivi spero che anche tu diventi serena e aspetti con gioia questo avvento tanto agognato!

    Ilè, lo sai, ma te lo scrivo di nuovo, ti voglio bene anche io, la nostra amicizia nata in modo virtuale non può che essere sintomo di qualcosa di strepitoso e spero davvero che questa estate la renderemo reale!!!!

    Per voi tutte amiche mie un grazie di cuore!

    Fettina Nostalgica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh Stef grazie per il premio, passo a ritirarlo tesoro!

      Elimina
  11. Ciao Vale,
    anche se sono un pò assente ultimam dal mio blog, faccio sempre un salto a vedere il tuo!!!!
    Ti auguro di cuore di diventare mamma, con tanto tanto affetto....
    Memi ;)
    Ps: la gente è cattiva, le chiacchiere e le "pettile" feriscono, ma te fai la sorda e vai avanti a testa alta ;*

    RispondiElimina