Una Fetta Di Paradiso: Biscotti Riso E Mandorle

sabato 18 maggio 2013

Biscotti Riso E Mandorle


Oggi è decisamente una giornata sì, l’influsso malefico di venerdì 17 è terminato. Mi appresto a fare una corsetta sul mio tapis roulant e nel frattempo vi mostro questi biscottini dal sapore delicato e goloso, peraltro adatti per gli intolleranti al glutine,  con l’augurio che possiate trascorrere un sabato all’insegna della famiglia, come lo sarà il mio.

Ingredienti:

220 gr farina di riso Chiavazza
80 gr zucchero semolato
100 gr burro
2 uova medie
1 pizzico di sale
100 gr mandorle macinate

Procedimento:

In un recipiente unire il burro, la farina e lo zucchero. Aggiungere il sale, le uova ed infine le mandorle. 
Formare delle piccole noci con le mani e posizionarle sulla teglia,
 infornare in forno caldo a 180° per 15/20 minuti.
Appena cotti far freddare su una griglia e dopo spolverizzare di zucchero a velo.


Sfondo: carta regalo Star.

Con Questa Ricetta Partecipo Al Contest Di Molino Chiavazza

27 commenti:

  1. io non sono superstiziosa, ma questi biscottini me li papperei il 17, il 18, il 19.... qualunque giorno della settimana sia!!!!!
    segno la ricetta, troppo facili per non farli!!!
    una domanda: si può usare la farina di mandorle o per forza le mandorle tritate?
    Un abbraccio e buon week end anche a te.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stef la farina di mandorle è la stessa cosa delle mandorle tritate, io con il ken le raffino all'ennesima potenza e diventano farinose come quella comprata, solo che ci risparmio notevolmente tesoro!

      Elimina
    2. te l'ho chiesto perché so che la frutta secca rilascia l'olio, quindi volevo evitarla.... anche se spendo di più, la trovo un pochino più "comoda" (non pensare che sono una sfaticata, anche se hai ragione...!!)

      Elimina
    3. Io le trito sempre e di olio neanche l'ombra, ma poi lo sai, ognuno è libero di fare ciò che preferisce, io non me la posso permettere la farina di mandorle come quella di nocciole, perché qui costa uno sproposito, tipo 200 gr quasi 4.00€ ma che ti si impazzit'!!!!

      Elimina
  2. adoro i dolci con la farina di riso, che delizia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sto ancora sognando le tue piadine.....gnamme!

      Elimina
  3. sono dei biscotti per piccole golosità quotidiane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già uno sfiziatamente è finito nel mio pancino, sono friabili e la mandorla ci sta proprio bene!

      Elimina
  4. Non sono superstiziosa, quindi l'influsso di venerdì 17 non l'ho sentito... ;o)
    In compenso, mi sembra di sentire il profumino di questi tuoi meravigliosi biscotti! :D
    Complimenti e buona serata,
    Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lory, lo sento anche io, ancora, per questo li ho messi sotto coperta!!!!!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Anche due o tre se serve a farli sparire dalla mia gola....grazie!

      Elimina
  6. I dolcetti sono buonissimi ... e per quanto riguarda la farina di mandorle io la penso come te costa troppo nei negozi. Mia madre mi ha insegnato comunque un piccolo trucco per farlerilasciare olio: aggiungere un poco di zucchero nel momento in cui si accende il robot! Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo conosco anche io lo stratagemma dello zucchero, io però non lo aggiungo mai e non mi spiego il motivo ma l'olio a me personalmente non esce, ho notato che invece se le tosto un pochino viene rilasciato.

      Elimina
  7. questi mi ispirano molto e li provero' di sicuro.....
    notte Milly

    RispondiElimina
  8. mi sembrano davvero buonissimi!!!poi la farina di riso nei dolci la adoro! ti mando un bacio grande bella!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Lale ma tu mi lusinghi sempre, grazie per essere passata a trovarmi tesoro, domani vi posterò un'altra ricettina risottina....un abbraccio

      Elimina
  9. grazie della visita...hai scritto delle cose davvero stupende!!! un bacione ANNA PAOLA ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Paola, mi ha fatto piacere conoscere te e il tuo blog, molto molto carino!!!!!
      Un abbraccio e grazie per la visita!

      Elimina
  10. Risposte
    1. Sì friabili e delicati, biscottini semplici ma ottimi!Nel tè, nel latte, da soli, insomma un pò per tutti i gusti! :-)

      Elimina
  11. Mmmmmm ma che buoni questi biscottiniiiii!!!!! ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  12. buoni, devono essere leggerissimi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. Grazie cara, la tua ricetta capita a fagiolo. Da tempo ho della farina di riso da smaltire.
    Anche io, come te, uso tritare le mandorle e le nocciole piuttosto che comprare la farina. Ottimo risultato e gran risparmio

    RispondiElimina