Una Fetta Di Paradiso: Composta di Limoni e Timo

mercoledì 19 ottobre 2016

Composta di Limoni e Timo

Ciao bella gente, ogni tanto ritorno, in verità vorrei essere leggermente più presente, soprattutto per quelle amiche che mi passano a trovare a prescindere dai miei passaggi nei loro angolini culinari e non, me lo riprometto ogni settimana ma poi guardo il calendario e mi ritrovo con i giorni che passano ed io che non ho mantenuto il proposito ... ci sto lavorando ... perciò ringrazio in primis le mie amiche per il loro sostegno, contraccambierò quanto prima, promesso.

Oggi vi mostro una composta che ho creato per accompagnare i formaggi freschi come la ricotta ma anche i formaggi un po' stagionati come alcuni tipo di pecorino, l'uso che ho fatto del timo, rende questa composta molto più aromatizzata e fresca, spezza un po' l'acidulo del limone, che altrimenti sovrasterebbe su tutto.

Il timo è una pianta aromatica, credo che un po' tutti la conosciate, ma vi lascio qualche appunto per ricordare quanto sia preziosa sulle nostre tavole.
Ha proprietà antisettiche e antibatteriche, è usato per risolvere problemi all'apparato respiratorio, difatti la si trova in sciroppi e caramelle balsamiche.
Ha un'azione antiossidante per contrastare i radicali liberi.
Come ogni cosa va assunta con moderazione perché può causare effetti indesiderati ed avere controindicazioni. Vi rimando qui, se foste interessati a tale lettura.

In questa ricetta io l'ho usato secco, ma voi potrete usarlo anche fresco.


Ingredienti:

1,50 kg limoni rigorosamente biologici e non trattati 
al netto degli scarti
350 gr zucchero di canna grezzo
1 litro di acqua naturale
(quella in bottiglia per intenderci)
100 ml liquore al limoncello
10 gr foglie secche di timo

Procedimento:

Lavate con cura i limoni, tagliandoli per lungo e poi a metà ed eliminate tutti i semini, che troverete.
E' semplice perché si vedono in contro luce all'interno degli spicchi.

ATTENZIONE: Questi semini vanno messi da parte


Difatti vanno inseriti dentro un setaccio da infusione per il te oppure in una garza chiusa, 
in questo modo

Procedete nel tagliare finemente a fettine i linoni.
Inserite queste fettine in una casseruola profonda, irrorate di acqua naturale, e affondate il setaccio o la garza, al suo interno.
Lasciate poi coperto per 36 ore.

Trascorso il tempo, si noterà che l'acqua è diventata giallina e sentirete un forte profumo agrumato.

Mettete la casseruola così com'è (compresa di semini) sul fuoco medio alto e fate bollire fino a restringere tutto il liquido di 1/3.

Dopo 20 minuti eliminate la garza/setaccio coi semini e continuate la cottura fino al restringimento completo del liquido.

A questo punto versate lo zucchero, il limoncello e il timo, procedendo come la classica confettura.

Rimestate frequentemente fino a quando lo sciroppo si addensi e la composta si rapprendi

Ricordate che il limone come la mela e l'uva è un frutto ricco di pectina, quindi potrete evitare l'uso dell'addensante artificiale (fruttapec e similari).

Pronti con la sterilizzazione?

Procedete precedentemente a sterilizzare i vasetti.
Io usualmente eseguo la sterilizzazione ponendo i vasetti all'interno della lavastoviglie, scegliendo un lavaggio tra i 40 e i 50 gradi.
Ma potrete eseguire anche il metodo classico della bollitura dei vasetti nella pentola coperta di acqua.
In entrambi i casi dovrete asciugare i vasetti a testa in giù, e poi procedere con l'invasamento della composta, attraverso l'apposito imbuto per evitare scottature visto l'elevato calore che da esso fuoriesce.
Chiudete ermeticamente i vasetti con i relativi tappi, ve ne consiglio sempre di nuovi per evitare contaminazioni.

Procedete con la sterilizzazione del prodotto finito.

Io avvolgo ogni vasetto con dei canovacci puliti, li immergo poi nella pentola e li ricopro completamente di acqua fredda.
Lascio cuocere fino ad ebollizione della stessa.
Cuocio 30 minuti.
Poi li lascio raffreddare all'interno della pentola stessa.
Con questo lungo e laborioso procedimento ottengo un sottovuoto ad oc, e all'apertura udirete il clip clap tipico delle conserve ben chiuse ermetiche.

Procedendo in questo modo le conserve le ho lasciate in dispensa anche per 12 mesi e non si sono alterati ne i sapori ne le consistenze, dovete sempre scegliere frutta sana, senza ammaccature o muffe, generalmente vanno consumati dopo un paio di mesi e poi riposte e conservate, una volta aperte, in frigorifero.

Con questo è tutto, alla prossima ricetta.

Valentina




18 commenti:

  1. adoro l'accompagnamento dei formaggi con le confetture.
    e questa marmellata che profuma di limone e timo dev'essere una vera bontà!!!
    ciao Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eleonora, una confettura molto aromatizzata che ha trovato un poto d'onore sulle caciotte che adoro!

      Elimina
  2. Eccomi, qui curiosa a leggerti, purtroppo non mi è possibile poter essere sempre presente, ma di tanto in tanto faccio una capatina.
    Ottima composta ne immagino il buon sapore.
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosalba, è bello poterti rileggere ogni tanto spero che tu stia bene!

      Elimina
  3. Molto, molto invitante la tua composta di limoni e buonissima con i formaggi!!!
    Non sempre è possibile essere presenti e costanti sul blog, l'importante è ritrovarsi sempre!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è dura e sto cercando di non mollare...grazie Laura!

      Elimina
  4. Ben ritrovata carissima ! Questa composta deve essere una favola con i formaggi e non solo. A presto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, ogni tanto ritorno...spero di poter tornare a pubblicare come una volta....intanto grazie per il tuo costante sostegno!

      Elimina
  5. Che bello tornare a leggerti :-) Questa ricetta è meravigliosa proprio come le foto e immagino anche il suo sapore :-) A presto <3

    RispondiElimina
  6. Che bello rileggerti e che buona questa composta!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu....bello sapere che su di voi si può sempre contare!

      Elimina
  7. meravigliosa questa composta!!! la immagino su formaggi e crostini di pane integrale. Bravissima!!

    RispondiElimina
  8. Questa composta sembra fantastica!
    Grazie per la condivisione e buona giornata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
  9. Il tocco del timo è una raffinatezza, bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una punta aromatica che no guasta mai...adoro le spezie!

      Elimina