Una Fetta Di Paradiso: Alberelli Di Sfoglia Con Crema Di Formaggio Alla Vaniglia e Al Fondente

mercoledì 8 novembre 2017

Alberelli Di Sfoglia Con Crema Di Formaggio Alla Vaniglia e Al Fondente

I giorni, che ci separano dall'Avvento, si avvicinano.
Si accorciano le distanze per festeggiare in famiglia la Natività di Gesù.

47 giorni all'evento e non voglio trovarmi impreparata.

Il giorno di Natale è così ricco di affetto e aspettative culinarie che come ogni anno ho pensato di ideare, anche se con leggero anticipo, un dolce da far assaporare ai miei cari e che potreste creare anche voi, tanto è facile e gustoso.

La ricetta di oggi è un dessert al cucchiaio, ideato per allietare i cuori dei nostri famigliari per il giorno di Natale, e non solo.

Ho voluto creare un fine pasto accattivante e scenografico, di facile esecuzione e assemblaggio.
Pochi ingredienti genuini fanno da cornice a questo dono speciale, ideale anche come ultima portata al cenone di Capodanno.
L'ingrediente principe il formaggio fresco Galbani, la cremosità e la leggerezza di questo formaggio spalmabile hanno reso possibile la creazione di questi alberelli di sfoglia con crema di vaniglia e cioccolato, donando loro un sapore avvolgente e corposo.
Sul loro sito potete trovare anche altre idee di dolci natalizi, qui di seguito vi lascio il link.
L'utilizzo della sfoglia ha poi reso il dessert ricco di consistenze e gusto.



Alberelli Di Sfoglia Con Crema Al Formaggio
Alla Vaniglia e Al Fondente

Ingredienti Per 2 Porzioni

Ingredienti Per La Struttura:

115 gr pasta sfoglia
10 gr zucchero a velo

Procedimento:

Stendere la sfoglia e con un coppa pasta di diverse misure, creare 5 dischi, essendo pero' per due porzioni, 10 dischi.
Con due stampi, poi, a forma di stella, di diverse dimensioni, ho creato una decina di stelline.
Bucherellare con i rebbi di una forchetta e infornare le sfoglie, a 200° in forno statico, per 4 minuti.
Tirare la teglia fuori, cospargere di zucchero a velo i dischi e le stelline, infornare nuovamente, con la funzione grill, terminando la cottura per altri 4 minuti.
Sfornare, trasferire dischi e stelle su una griglia e lasciare raffreddare per circa 20 minuti.

Ingredienti Per 2 Cioccolatini:

50 gr cioccolato fondente

Procedimento:

Sciogliere il cioccolato a bagno maria, versarlo dentro a degli stampini quadrati di silicone.
Farli rapprendere nel freezer per 20 minuti.

Ingredienti Per La Crema Di Formaggio:

150 gr formaggio fresco Galbani
100 ml panna da montare zuccherata
20 gr zucchero a velo
50 gr cioccolato fondente al 70%
semini di 1/2 bacca di vaniglia del Madagascar

Procedimento:

Sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente.

Semi montare la panna con fruste elettriche. Dev'essere cremosa, ma non compatta.
Aggiungere i semini della bacca di vaniglia e lo zucchero a velo setacciato.
In un secondo momento, aggiungere a cucchiaiate, il formaggio fresco Galbani, continuando a frullare a bassa velocità.

Dividere la crema, in parti uguali, in due recipienti.
In un recipiente, unire il cioccolato precedentemente fuso e frullare leggermente.

Munirsi di due sac a poche con beccucci diversi misura 2 cm cada uno.
In una aggiungere la crema al fondente e nell'altra la crema alla vaniglia.
Per agevolare il lavoro, vi lascio il link su vari metodi per creare una sac a poche usa e getta. 

Assemblaggio degli Alberelli:

In due piattini mettere una goccia di cioccolato fuso, adagiare sopra un cioccolatino per piatto e sulla loro sommità un altro goccio di cioccolato fuso.

Adagiare il primo disco grande sul cioccolatino, comprimendo leggermente.

Con la sac a poche al fondente, creare una guarnizione, seguendo il diametro del disco di sfoglia. Aggiungere un disco più stretto, aggiungere crema alla vaniglia con l'altra sac a poche, aggiungere altro disco più stretto, e così fino al completamente dei 4 o 5 dischi, mantenendo stabile la torretta al centro del piatto.

Le stelline di pasta sfoglia, create prima, di diverse misure, alcune sono diventate i puntali degli alberelli.

Tocco finale, una piccola aggiunta di perle dorate di zucchero, per rendere questi alberelli ancora più realistici, e il dessert è servito.

Questi alberelli di sfoglia, possono essere consumati subito o, assaporati, dopo un riposo di circa un'ora in frigorifero.

N.B. Qualora fosse interessati, potreste apportare qualche modifica a questa ricetta, sostituendo ad esempio il cioccolato fondente con del cioccolato bianco e nella crema al formaggio alla vaniglia, potreste aggiungere dei frutti rossi, tipo lamponi o ribes rossi freschi, non solo il connubio di sapori vi travolgerà il palato ma anche gli occhi degusteranno questo vortice di colori natalizi donati dal rosso rubino della frutta e dal bianco candito della farcitura.
E per decorazione, niente di più semplice, potrete optare per delle stelline di zucchero colorate oppure, per le appassionate di cake design, potrete forgiare con le vostre mani, delle stelle di pasta di zucchero, lasciate in bianco o colorate di rosso e/o dorate, per rendere questi alberelli ancora più a tema natalizi.













14 commenti:

  1. Risposte
    1. Sono scenografici e super golosi, ma soprattutto molto semplici nel realizzarli. 3 ore e assaggerai una bontà, prova ! Bacini Dani.

      Elimina
  2. Ha un aspetto davvero delizioso, complimenti Vale :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, difatti ce lo siamo spazzolato in un giorno ^_^ troppo golosi!

      Elimina
  3. Ma che carino che è e immagino di un buono !!!!!

    RispondiElimina
  4. Solo 47 giorni??? aiutoooooo!!!! devo iniziare a pensare anche io! Comunque sono davvero sfiziosi ed insoliti, così di pasta sfoglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già ed ora manca ancora di meno....aaaarg! Dobbiamo rimboccarci le maniche Aria.

      Elimina
  5. bellissimo il tuo alberello,da fare,felice serata

    RispondiElimina
  6. Molto carino e poi molto molto goloso...il che non guasta ;)
    Hai ragione, qua passa il tempo velocemente.
    Bisogna iniziare a pensare....
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensare e creare per andare al centro a Natale, senza intoppi. Questi alberelli credo che li riproporrò però usando come base struttura le lingue di gatto ;)

      Elimina
  7. Mamma mia come passa il tempo.....splendidi i tuoi alberelli, molto scenografici ma anche buonissimi da mangiare!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, grazie infinite tesoro. Un abbraccio.

      Elimina