Una Fetta Di Paradiso: Biscotti Simil Baiocchi

sabato 27 ottobre 2012

Biscotti Simil Baiocchi


Sono le 23.49 del 26 ottobre 2012 ma per quando vi posterò la ricetta saremmo abbondantemente al 27 ottobre, ossia a sabato notte o mattina a seconda dei punti di vista. Volevo riuscire ad inserirvela prima della fine della giornata, ma oggi gli eventi mi hanno portata via da casa per tutto il giorno e rientrando alle 18.00 mi sono velocizzata per preparare due ricette al volo…ma poi proprio al volo non sono state, perché quella che vi mostro ora ha avuto una preparazione di circa 2 ore (compresa l’attesa per l’impasto) e quella che, a questo punto, vi mostrerò domani mattina mi ha tenuta occupata quasi 40 minuti. Insomma è stata una giornata ricca e comincio a sentire un po’ di stanchezza, ecco!

Ma non potevo trascurarvi, almeno finché sono ancora libera il pomeriggio voglio cercare di proporvi più ricette, idee e notizie su di me in generale, al fine di poterci conoscere meglio, pertanto forza con la Costanza (che è ben diverso da forza con le patate delle nostre parti o forza con l’arrotino J !!!).

Pertanto vi indico gli elementi essenziali per questa ricetta che presi da una rivista alcuni anni fa, ma con rammarico non ne ricordo la fonte, ahimé … è una ricetta stra golosa (e stracalorica) e sinora l’ho proposta poche, ma buone, volte, giusto per fare una splendida figura, e oggi mi andava di farla perché domani la voglio portare in dono alla mia cara amica Alessandra….ve ne parlai tempo fa, ricordate? Lei è stata così gentile dal regalarmi una zucca intera (la ‘famosa’ zucca), come potevo non sdebitarmi almeno un pochino?! Ok Ale mi hai scoperta, oltre alle pettile voglio contraccambiare la zucca J ! Beccata!
Ebbene basta con le chiacchiere anche perché fra 3 minuti è mezzanotte gente ed i miei poveri occhi son stanchi…

Biscotti Simil Baiocchi

Ingredienti:

350 gr farina 00 Chiavazza
50 gr fecola di patate
80 gr nocciole tostate
120 gr zucchero a velo
150 gr burro
1 uovo + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
Vanillina

Procedimento:
Tostare le nocciole in forno, poi tritarle in un mixer con lo zucchero a velo.
In un recipiente versare le nocciole e mescolarle con le farine, il sale, il burro e le uova.
Formare il panetto da far riposare in frigorifero per 30/60 minuti.
Trascorso tale tempo, riprendere l’impasto e stenderlo di ½ cm col mattarello.
Con un coppa pasta da 6 cm formare tanti cerchi
e con l’aiuto di una cannuccia praticate 4 fori su ciascun lato del biscotto.
Ovviamente cercate di fare un tot di biscotti pari al fine di poterne avere la metà con i buchi.
Ricordate i Baiocchi? Avevano il biscotto in alto con i forellini da cui ne usciva la cioccolata…slurposissima.
Infornate a 180° forno ventilato per 10 minuti o fin quando si dorano i bordi.
Una volta sfornati fateli freddare su una griglia.
Poi prendete il biscotto sano, giratelo dalla parte di cottura,
 spalmateci sopra un abbondante cucchiaino di Nutella (o altra crema a vs piacere)
e coppate con un biscotto con i fori, premendo leggermente, con attenzione, per non romperli.
Vedrete che la cioccolata uscirà dai forellini,
dando appunto l’effetto Baiocco.
Una bontà infinita! 



10 commenti:

  1. Be vabbè.... Però non puoi farmi vedere questi biscotti di prima mattina senza offrirmene uno... Vale si lo so sono tremendamente sfacciata... mi perdoni? ;))
    Felice we :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ih ih ih Dona, ma che dici? Ma certo che te li allungo..peccato che mio marito abbia fatto piazza pulita....io ne ho potuto assaggiare solo uno...acc*
      Un abbraccio fortissimo e buona serata,
      Vale

      Elimina
  2. E ci credo che sono buoni! Copiata!
    Un abbraccio e buon week end.
    Stefy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le nocciole tostate e tritate emanano un aroma di cioccolata alla gianduia da impazzire.....amo le nocciole....oddio tutta la frutta secca in verità!!!
      Un abbraccio,
      Vale

      Elimina
  3. Ottimi Valentina!!!
    Sembrano proprio quelli originali!!!
    Aspetto con ansia le tue novità!!!
    Un bacione e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen,
      secondo me sono meglio perché senza conservanti e poi tra le nocciole e la cioccolata non so cosa sia meglio eh eh eh!
      Un bacione,
      Vale

      Elimina
  4. io amo i baiocchi ,i tuoi sembrano davvero strepitosi,complimenti cara e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze,
      buon week end anche a voi! ;-)
      Vale

      Elimina
  5. Questi sono strepitosi!!!Mi piacciono davvero, già ero fan dei baiocchi veri ma questi mi sembrano ancora meglio e sicuramente più genuini!
    ciao
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, sicuramente usando la farina di riso o una gluten free il sapore sarà sempre ottimo, tanto più che anche la nutella e' gluten free quindi tutta da addentare. :-)

      Elimina